fondazione CENTRO STUDI progetti di ricerca convegni & corsi ecm stampa contatti

U.R.I.A. Unita' Riabilitativa Integrata Audiolesi

La Regione Campania, con Delibera n.3130 del 31.10.03, ha istituito lo" Screening Neonatale Universale per la prevenzione dei disturbi permanenti dell'udito in età evolutiva" affidandone il coordinamento ai Dipartimenti di Neuroscienze e di Pediatria dell'Università Federico II di Napoli. Tali dipartimenti hanno costituito un Centro Regionale di Riferimento, con sede presso la sezione di Audiologia diretta dal prof. Elio Marciano. La Fondazione Peppino Scoppa è tra le due strutture dell'ASL SA 1, deputate alla riabilitazione foniatrica-logopedica dei bambini risultati positivi allo screening.

Il reparto, che si avvale di un team esperto di logopedisti, neuropsicomotricisti dell'età evolutiva e musicoterapisti, è coordinato dalla logopedista Simona Riccardi.

L'equipe medico psico-pedagogica è costituita da un foniatra, un neuropsichiatra dell'età evolutiva, un otorino, un tecnico audioprotesista ed uno psico-pedagogista.

La presa in carico logopedica avviene secondo una procedura standard che garantisce efficienza, efficacia e tempestività degli interventi. All'ingresso del paziente, con una prima seduta, viene redatta l'anamnesi; nei successivi incontri viene compilata la valutazione logopedica e una relazione dettagliata. Al termine della valutazione viene pianificato con l'equipe medico psico-pedagogica l'intervento riabilitativo, stabilendo, di concerto con la famiglia, terapie, modi e obiettivi del lavoro da svolgere, nonchè le forme di raccordo con le scuole e gli altri operatori professionali che lavorano con il bambino. Il reparto è dotato di un ambulatorio di audiofonologia per esami audiometrici infantili con condizionamento.

Le prestazioni non convenzionate dal Servizio Sanitario Nazionale sono completamente gratuite per i pazienti della Fondazione Scoppa.

L’U.R.I.A. opera in sinergia con i seguenti Centri Impianti e Audiologici Italiani:
Ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli (Responsabile dott. Raffaele Izzo), Ospedale San Sebastiano di Caserta (Responsabile dott. Ortensio Marotta), Policlinico G.B. Rossi di Verona (Responsabile Prof. Vittorio Colletti), Ospedale Cà Foncello di Treviso (Responsabile Prof. Edoardo Arslan).

Prospettive future:
Gli anni di esperienza e i risultati raggiunti, di cui ci rendono testimonianza gli utenti, ci confermano che stiamo procedendo nel rispetto e nell’interesse dei bambini e delle loro famiglie. La gestione cooperativa del Centro, inoltre, ci permette di verificare, passo passo, il cammino che stiamo facendo, sia sul piano scientifico/terapeutico, che su quello umano.


Verso l'eccellenza

E' vietato riprodurre e/o copiare in qualsiasi modo e su qualsiasi media i contenuti di questo sito senza autorizzazione. Per ulteriori informazioni contattare segreteria@fondazionepeppinoscoppa.it